TUMBLR

venerdì 1 maggio 2009

ScaricaBile IntervistaBile

Manu di Manublog ha realizzato una piccola intervista riguardo a ScaricaBile. Qui sotto l'incipit di ciò che ne è venuto fuori, su Manublog l'intervista completa:



Cosa succede se prendi un pò persone con molte idee e molto senso dell’umorismo, le metti insieme ad un pò di persone che sanno disegnare, e trasformi il tutto in un bel Magazine? Semplice, il risultato si chiama ScaricaBile.

ScaricaBile è senza dubbio uno dei progetti più riusciti e interessanti dell’intera blogosfera e, come piccolo vanto, posso dire di esserne uno strenuo appassionato sin dalla prima pubblicazione. Trattasi di magazine satirico scaricabile (appunto) in formato pdf oppure visualizzabile direttamente online con la tecnologia ISSUU. Molti di voi lo conosceranno già, per tutti gli altri: andate e ammazzatevi dal ridere (dopo però, prima leggetevi l’intervista! ).

Ho contattato Prefe, uno dei quattro autori “fondatori” di ScaricaBile, e gli ho fatto qualche domanda… ecco quello che è uscito fuori.

Allora Prefe parlaci di come nasce il progetto “ScaricaBile“.
E’ stato piuttosto istintivo: Ste’ e MrG hanno contattato me e MelissaP2 dicendo che avevano l’idea di fare un pdf satirico. In qualche giorno abbiamo fatto la prima edizione secondo l’antica metodologia del “vai che va bene”, litigando come vecchi nemici di guerra sin dal primo momento.
Il resto è stato in discesa.

Quante persone collaborano ad ogni pubblicazione?
Sicuramente più di quante ci aspettassimo! I collaboratori “esterni” sono una manna dal cielo. Una moltitudine di instancabili lavoratori; tanto costanti, produttivi, puliti e fantasiosi, quanto restii a mandare i loro pezzi nel tempo prestabilito. Potrei stilarti una fredda lista dei nomi, ma auspico che i tuoi utenti vadano a vedere nel nostro sito, dove ci sono tutti i link di questi bizzarri personaggi.
Ovviamente chiunque vuole può inviare i suoi lavori (Inediti!) a scaricabile@hotmail.it


... Leggi il resto su Manublog

12 commenti:

Jonathan Grass ha detto...

e bravo prefe, ti immagino dare l'intervista con un gatto alla Goldfinger in mano e un brillocco da magnaccia al dito.
Ti sei però dimenticato che l'amato Bile ha già avuto della pubblicità... Quando sul numero 12 vi macchiaste di prendere soldi (dicci quanti!! diccelo!! :D) dalle 3 principali religioni monoteiste cerca di fedeli.

Prefe ha detto...

orco!
me l'ero dimenticato

Jonathan Grass ha detto...

comunque ti hanno scalzato, la tua è la seconda intervista più importante del giorno dopo questa:

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/politica/2009/28-aprile-2009/ecco-noemi-diciottenne-che-chiama-berlusconi-papi-1501304940417.shtml

Telapìnder ha detto...

Senza nulla togliere all'intervista di Prefe(col quale un giorno faremo una bella chiacchierata su comicità e satira davanti a tre spogliarelliste),
vogliamo fare tombola?

Telefoniamo all'Ansa e diciamo che Ste sono anni che va alle terme con Ruini, e lo chiama "papino".

George Frusciante ha detto...

ehi non è vero che il potere ce l'hanno sempre i cattivi!!!

MelissaP2 ha detto...

Prefe, ti avevo avvisato =)

Prefe ha detto...

telapinder

lo so cos'è la satira.
Ma quando bill hicks parla di, che cazzo ne so, fumatori, fa un pezzo comico, puramente comico, che viene giudicato satirico solo perchè esce dalla sua bocca!
Questo intendevo nel non sottilizzarmi nella definizione.

stefanodilettomanoppello ha detto...

prefe
la satira non prende solo in giro la politica o il potere ma e un punto di vista su tutti i comportamenti umani.

comunque quando ti fai il discorso con telapinder-Q voglio esserci pure io
più che altro per le spogliarelliste

SunOfYork ha detto...

ma che iniziativa meravigliosa, non so come sia possibile ma mi era sfuggita! ora mi scarico il pdf e lo leggo tutto d'un fiato!
sun

Telapinder-Q ha detto...

Prefuzio, lungi da me dal voler intendere "un giorno ti spiegherò la differenza",
volevo proprio dire "un giorno ci faremo una bella chiacchierata", così, a scopo terapeutico per entrambi.

E' una differenza sulla quale mi soffermo spesso a pensare per moltissimi motivi specie lavorativi, e anche perché condivido la tua sensibilità alla sola comicità 'che fa riflettere',
e quindi mi faceva piacere scambiare impressioni con qualcuno.

Su,
non facciamo diventare anche questo un posto da "concordo con te", "forse non c'entra niente" "mi spiace se le mie parole" e altre menate da netiquettes minorenni. ^_^


(tra l'altro sei venuto a commentarmi il blog...era una intimidazione?! ehaheaheah)

MelissaP2 ha detto...

(evvai! il nick 'Prefuzio' sta prendendo piede)

Prefe ha detto...

LOL
non ero piccato!

Comunque prefuzio non è proprio il massimo. Ma meglio che checca isterica o il rompicoglioni.