TUMBLR

lunedì 25 gennaio 2010

ScaricaBile 26 - abbiamo finito le idee per commentare i numeri

Ecco il nuovo ScaricaBile! La rivista satirica del popolo dell'amore.

In questi mesi abbiamo capito che tutto questo scrivere e disegnare senza ricevere pecunia non porta a niente, quindi tocca darsi da fare (come direbbe Signorini di fronte a delle foto scabrose di Bersani che sodomizza un bradipo).
Con questo numero ci stiamo proponendo come forza lavoro a Vittorio Feltri, direttore dell'ultimo giornaletto comico rimasto nelle edicole italiane.

Vittorio, si scherza. Al massimo faremo un editoriale di scuse tra qualche mese.


ScaricaBile N/26



(clicca con il tasto di centrodestra per scaricare)


SfogliaBile

iscriviti alla Newsletter (basta mandare una mail a staff.scaricabile@gmail.com reclamando il pdf) è riceverai i prossimi numeri direttamente nella tua mail (a gratis)

47 commenti:

la Volpe ha detto...

ottimo ottimo ottimo

ora lo scarico

flaviano ha detto...

grande numero! complimenti per il lavoro di impaginazio.
forse un po pochine le vigne.

magi-strazio priceless!

Syrys85 ha detto...

Bel numero :) anche se nell'insieme pare davvero di leggere il Giornale...
Nn so ma visto che quelli sn capaci di scrivere di tutto la rivista x come è stata fatta risulta pure troppo plausibile x essere spiritosa, è un po' paradossale ma mi fa questa impressione.

Cmq mi piace e ci sn dei fotomontaggi da Oscar! :D Quello su Tartaglia che pubblicizza l'Adidas e quello su Craxi "Io sono leggenda" mi hanno fatto mori'!!! :D
Oddìo, anche Di Pietro Pacciani e Avatar Leghista... :D

tino bombarda ha detto...

ehi! manca il porno di coq!

Coq Baroque ha detto...

Non ho ancora letto nulla, ma guardandolo cosi' veloce devo assolutamente inchinarmi, prostrarmi, standing ovation e chapeau per l'impaginazione! Veramente tutto perfetto. Sembra vero.

Coq Baroque ha detto...

oh, Tino, io una cosa mezza porno l'avevo fatta... Ste ha preferito mettere una roba sua che in questo numero ce ne sono poche :D

MarcoCar ha detto...

ihihihi...che si becchi anche lui la fama di censore, come lo scrivente. :D

PV ha detto...

Ma ...qualcuno ha cancellato il mio commento di stamattina, PECCASO?!? :(

PV ha detto...

...ho detto una BOIATA PAZZESCA: il commento c'è ed è sull'altro post :-(

tino bombarda ha detto...

@ coque
vabbe' attenderò il numero seguente, consolandomi con le foto delle nuove candidate berlusconiane...

però COMPLIMENTI per le pubblicità! Stiupende!


@ prefe
IQ ha scritto un articolo bellissimo degno del petite arquibuse... però starei in campana e dare una occhiata al gruppo degli amici di IQ su feisbuk... (non si sa mai...)

Pietro Errante ha detto...

è un numero talmente bello che il busto di mussolini che feltri ha nel suo ufficio ha preso vita.

Lukonrad ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Lukonrad ha detto...

Poi mandatemeli gli insulti raccolti!
Comunque il mio indirizzo è Via dei Caduti di Mani Pulite 10, Mazzette sul Mincio (MN)

PV ha detto...

Le mie perplessità sono date dal fatto che salvo "l'ironia della citazione" iniziale, tutti sti articoli kilometrici mi annoiano e manco li leggo.... non leggo nemmeno quelli de Il Giornale originale, pensa te!! :)

stefanodilettomanoppello ha detto...

PV: e per quello che ci sono le pubblicità ;)

SKA ha detto...

L'ultimo commento di PV è illuminante, ora sapremo come comportarci. Ossia come una rivista Mondadori: tutto in pubblicità.

PV ha detto...

...tantopiù per un giornale diffuso in PDF!!
Alla mia età, le mie diottrie sono preziose e le sto preservando come i Panda del WWF :)

la Volpe ha detto...

credo che l'atto dadaista, paragonabile alla merda d'artista di manzoniana (pieromanzoniana) memoria, sia molto più importante del contenuto dei testi

questo era un numero che, opportunamente titolato "il giornale", andava stampato, diffuso nelle edicole e portato in giro per i bus di Milano come il male trent'anni fa

un applauso alle quattro teste di moro che ci guidano (visto che siamo colonizzati dai sardi ormai), sperando che noi tutti si continui ad avere l'entusiasmo a fronte dell'impegno totalmente gratuito e delle vite reali che bussano alle porte

bravi tutti, vi voglio bene, viva l'Italia, viva la figa, viva il cazzo, sennò il compagno Marrazzo

Staff ha detto...

be la cosa migliore che si può fare e diffondere la newsletter che e il modo migliore per diffondere un pdf (ti arriva direttamente e ci sbatti per forza e non devi stare a ricordarti quando esce etc etc

(iscrivervi alla Newsletter (basta mandare una mail a staff.scaricabile@gmail.com reclamando il pdf) è riceverai i prossimi numeri direttamente nella tua mail (a gratis)


per ora sono iscritte piu di 250 persone vediamo a quanta gente riuasciamo ad arrivare in un paio di mesi

sforzatevi a diffondere che io mi sforzo ad impaginare ;)

G. ha detto...

PV, per preservare le tue diottrie potresti sempre usare lo zoom nel tuo lettore pdf.
Quello che differisce il nostro progetto dagli altri sono proprio i testi umoristici scritti che, purtroppo, sono più rari dei rinoceronti bianchi. Rinoceronti bianchi che votano PD. Rinoceronti bianchi che votano PD perché credono in questo progetto. Rinoceronti bianchi che votano PD perché credono in questo progetto nonostante D'Alema. (Potrei continuare all'infinito...)

@ Volpe: Tra noi 4 c'è solo un moro. Ma nessun negro, come direbbe Feltri. Anche se personalmente vengo da un isola a nord dell'africa, e il mio uccello ingombrante ne è la prova.

@ tutti quelli che non hanno gradito la parodia perché fatta per un intero numero: dal prossimo torniamo con le solite cagate, tranquilli.

@ quelli che sentono la mancanza del porno di coq baroque: solo tre parole: youporn dot com

@ Ste: smettila di darti delle arie scrivendo con il nick Staff. Quantomeno dacci la password così lo possiamo fare anche noi.

@ tutti i collaboratori: GRAZIE. Senza di voi tutto questo sarebbe molto più difficile e forse meno piacevole.

Lukonrad ha detto...

Ma ne avete mandato una copia al Giornale?

stefanodilettomanoppello ha detto...

no ma qualcuno glie la puo mandare tranquillamente aggiungendo Insulti

magari domani ce lo troviamo in prima pagina da Feltri

portos ha detto...

Ma quale "Il Giornale", questo numero è così ricco che sembra essere l'erede de "L'Asino" e del "Male" messi insieme e chiede a gran voce un Editore che lo metta in edicola, ( il PDF è comodo ma lo mortifica , non permette il contatto fisico col prodotto che è roba da collezione).
Eccellente!

G. ha detto...

@ portos: Per racimolare soldi e finanziarci, avevamo pensato di vincere al superenalotto. Stiamo aspettando una mail di risposta dalla Sisal.
Il piano B, invece, sarebbe quello di costruire un impero finanziario sul falso in bilancio, joint venture mafiose e iscrizioni a logge massoniche eversive.

Coq Baroque ha detto...

@ G mi glorifica pensare che i miei porno possano venire paragonati a quelli di youporn dot com.

MelissaP2 ha detto...

@G.: sono username e password della newsletter ;)

@Ste': quando inondi la posta di facebook ricordando della newsletter, dovresti anche far notare che si puo' avere il pdf un bel po' d'ore prima dell'uscita ufficiale.

Detto questo io son andato piu' volte su youporn.com ma non c'era niente su Coq Baroque

Pietro Errante ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Pietro Errante ha detto...

@PV
La satira non deve mica far ridere grassamente. Questo numero è figo perché, tra l'altro, mette alla luce il meccanismo dietro a giornali come quelli di feltri.

ad es. nell'articolone di Blicero a pg. 14 si usano tutte le armi della propaganda berlusconiana da un altro punto di vista, dimostrando che convincere qualcuno di qualcosa, con i media, è talmente facile da risultare noioso.

il sottotesto del numero 26, a mio avviso, è: truffare è facile e attenti, possiamo farci davvero tanto male se chiamiamo "negri" dei disperati e "statista" un ladro.

P.s.: il fatto che la satira non debba far ridere a tutti i costi non legittima Thehand e sarx88 a continuare con le loro vignettine del cazzo.

mauro biani ha detto...

Ecco

la Volpe ha detto...

bella di orticaria, pietro!!! un altro interessante punto di vista.. io mi ero messo in un'ottica più situazionista...

stefanodilettomanoppello ha detto...

quoto L'errante soprattutto su sarx88 :D

Prefe ha detto...

sono orgolioso

Pietro Errante ha detto...

per maggiori info:

"Non posso nascondere che uno dei motivi di divertimento (nel fare i falsi, NdR) era che trattavamo i giornalisti come degli stronzi: mettevamo alla berlina il modo in cui si riportavano le notizie, mostrando al lettore come i casi giornalistici venivano montati a dismisura (…) L'esempio più eclatante è quello con Tognazzi capo delle Brigate Rosse (…)"

fonte: Vincino, "Il Male. 1978-1983 i cinque anni che hanno cambiato la satira", Rizzoli, 2007.

la Volpe ha detto...

e poi vedi che fine ha fatto Vincino...

tabagista1986 ha detto...

Vincino fa ancora meravigliose vignette satiriche. Per me il migliore della vecchia guardia.

tabagista1986 ha detto...

ah e complimentoni a ste per l' italica grafica!
bella la pubblicità costa crociere, il 'di pietro pacciani' di perrotta e non male il pezzo di fabbri :)

tino bombarda ha detto...

carissimi!

da merda quale sono (del resto cosa aspettarsi da un fiorentino che vive a siena?) ho fatto mio il suggerimento di Lukonrad ed ho inviato all'onorabile direttore Feltri in allegato la copia di scaricabile.

questo il testo dell'email:

spettabile direttore Feltri,

da vecchio appassionato lettore dei sui articoli e del suo quotidiano, sono rimasto molto interdetto ed arrabbiato quando mi è stata segnala l'uscita di una ignobile parodia del suo Giornale dal titolo "Saricabile", ad opera di sedicenti umoristi sinistroidi.
sono riuscito a trovare sul loro ridicolo blog una versione in pdf e gliela allego quale esempio di obbrobrio.

con ammirazione e ossequi, mi pregio inviarLe i miei più distinti saluti,

PV ha detto...

Ah ah ahaha Tino: Sei il Principe dei Paraculi!! :)

Pietro Errante ha detto...

perfetto!
però, caro bombarda, ora potresti elininare il commento, così littorio non lo legge e non scopre che in realtà il mittente è un voglare bolscevico...

tino bombarda ha detto...

giusto! son merda ma bischero!

Lukonrad ha detto...

bravo Tino! Ora il problema è: chi si passa nei prossimi giorni il giornale??? (segue faccina con conato)

tino bombarda ha detto...

ok, ho capito.
io ho fatto il danno ed io controllerò il giornale online! azz'!

Daniele ha detto...

io dico solo una cosa:
vi amo tutti!
Specie Taba che gli è piaciuto il mio articolo!

Ma comunque tutti.
Sembrate dei professionisti della satira, se non è satira questa...

la Volpe ha detto...

@daniele

il titolo non è spettacolare, di più...

Anonimo ha detto...

comunisti di merda. mettecteci la faccia!!!! ma vi si vedrebbe solo il culo! spero che vittorio vi inculi a sangue!!!! vi ho segnalati alla Sua attenzione, zeccherosse!

Prefe ha detto...

smettetela di faketrollare
lo sappiamo che siete fan

George Frusciante ha detto...

è in arrivo la cavalleria comunista :D