TUMBLR

lunedì 15 febbraio 2010

ScaricaBile 27 - il pdf satirico che vi da una ripassata


Per tutti quelli che non riescono più a dormire dopo aver visto Di Pietro e De Luca insieme sullo stesso palco.
Per tutti quelli che adesso l'Italia dei Valori deve cambiare nome.
Per tutti quelli che tutt'ora a L'Aquila e dintorni non c'hanno un cazzo da ridere.
Per tutti quelli che Bertolaso non si tocca.
Per tutti quelli che mi faccio un culo a capanna dalla mattina alla sera e non c'ho i soldi per campare, figuriamoci le troie gratis.

Insomma per voi e per tutti è oggi disponibile:

ScaricaBile N/27


(clicca con il tasto di centrodestra per scaricare)

[mirror download]


SfogliaBile

iscriviti alla Newsletter (basta mandare una mail a staff.scaricabile@gmail.com reclamando il pdf) è riceverai i prossimi numeri direttamente nella tua mail (a gratis)





Info per il concorso che trovate a pagina 39
Fai i disegni?
Conosci a uno che fa i disegni?
Se la risposta è sì in almeno uno dei casi questa è l'occasione per fare un pò di sana delazione.
Le officine Cubata rimettono in piedi il padiglione mostruoso chiamato Rassegna di satira, a partire da Aprile 2010 e fino alla fine dell'anno in giro per l'Europa. I pesi massimi della satira italiana ed europea sono già a bordo. Adesso cerchiamo i nuovi talenti, quelli da imbarcare, che tutti si chiedono 'ma chi cazzo è sto genio?'. Ecco, noi ce lo abbiamo.
Se avete presente il tipo o se il tipo siete voi inviate
7 vignette, bianco e nero, colori o come vi pare.
a4 a 300 dpi.
Il tema è il colore nero, inteso come colore dello straniero, del clandestino e tutta la tematica inerente.
la data limite è il 7 marzo, chi c'è c'è e chi non c'è non c'è e ci si rivede all'edizione 2011.
l'indirizzo è infocubata@gmail.com


Il 7 Marzo presenteremo i nomi degli 11 autori che saranno esposti, il titolo della rassegna e i siti espositivi.
per altre info guardatevi www.rassegnasatira.it

N.C. e S.D.
officine Cubata
website
www.rassegnasatira.it
www.comicon.it

17 commenti:

Pietro Errante ha detto...

certo che siete proprio delle pazze!

Francesca ha detto...

e la rivisitazione del fotoromanzo porno dov'è?

Fifo ha detto...

ma..."nuomero"?

Betty Greco ha detto...

sto numero è stranissimo :°D

la Volpe ha detto...

ehi ste, ma la robba che hai cassato a noi della trinità la riusate al prossimo numero oppure ci tocca riciclarla per i nostri tristissimi bloggggs?

Coq Baroque ha detto...

Fifo, penso sia un neologismo per nuovo e numero. Il Nuomero.

Volpe siamo vicini di pagina! Che piacere!

oh, ma e' vero quello che dice il mucchio sulla rivisitazione del fotoromanzo porno?

MelissaP2 ha detto...

Non l'ha solo detto, l'ha proprio scritto

stefanodilettomanoppello ha detto...

volpe la riuso la prossima
non so riuscito ad inserirla pigliatela con i ritardatari che mandano i pezzi a cazzo (leggasi G.) :D

G. ha detto...

Leggasi "ti ho mandato il pezzo venerdì mattina, insieme algi altri, è che non l'hai voluto inserire".

la Volpe ha detto...

cosa dice il mucchio?

la Volpe ha detto...

coq, piacere mio, onorato di essere al vostro fianco... da quando hai smesso di bloggare e tumblri solo (o come cazzo si scrive) ti ho perso di vista :(

Anonimo ha detto...

ehi ma ci sono anche i link sotto la testatina!
professionali...

un pietro errante che non ha voglia di loggarsi

PV ha detto...

Si... mi è parso un numero un po' "stanco", con poco entusiasmo... ma è forse una mia impressione?!?
Besos a todos :-)

Stefanodilettomanoppello ha detto...

ti sembra un numero un po stanco perche non leggi i testi :D

la Volpe ha detto...

concordo con ste :D

l'unica cosa, forse ci volevano due/tre vignette in più, in effetti c'è molto testo, però i testi sono buoni e interessanti

Grass/Flaviano è una perla, e mica solo

però devo ancora finire di leggere tutto ^^

Anonimo ha detto...

a proposito di riviste satiriche: oggi è uscito il Misfatto. Fa talmente ridere che mi sembra diretto da Checco Zalone.

roberta corrade

Anonimo ha detto...

Scusate, ma sono un pirla e ho sbagliato post indi per cui lo ripropongo qui, sono in ginocchio su betili, cosparso di ceneri e lapilli e rido di un riso antico.

Un post chiamato : bertolaso.

Anche oggi, avendo freschi freschi i sondaggi di non so chi sotto gli occhi, io non sento di essergli nemico, solo avversario. Dirò di più: ce n'è fra loro, che troviamo addirittura simpatici, ed è soprattutto a questi ultimi che ci rivolgiamo perché, da uomo a uomo, da uomo a legaiolo, insomma da uomo a mr.b. ci rivolgiamo: ma quel Bertolaso lì, amici, dove lo avete trovato? Quella sua onestà, spinta fino alla pignoleria, quella sua povertà così ostentata, quella abnegazione, quella sua cordialità, comunicativa e insieme seria: un tipo così, a fabbricarlo apposta, è difficcile che riesca più adatto al compito che gli è stato assegnato: ha il dono supremo, e inimitabile della simpatia. Ma dove l'avete trovato?

ehmehm