TUMBLR

lunedì 5 aprile 2010

Scaricabile 29 - Il Roberto Saviano dei pdf

- Avete sentito anche voi un rumore?
- No, capo, che rumore?
- Sembrava proprio un messia che usciva dalla sua tomba.
- Intendi un messia a caso o Il Messia?
- Cristo, intendo Gesù Cristo!
- Mavalà, è tre giorni che se ne sta lì dentro, fidati, è morto. Lo abbiamo ucciso in maniera davvero cruenta e facilmente riproducibile in simpatiche collanine.
- Che cazzo, allora non lo avete ucciso abbastanza!
- Ma capo, più di appenderlo come un poster e trafiggerli il costato, cosa potevamo fare?
- Zitti tutti... sta arrivando.
- Oh, Cristo, è Cristo!
- Si vorrà vendicare, ho paura, quello è capace di infilarmi una baguette nel culo e poi moltiplicarla.
- Scappiamo!
- Dove?
- Sott'acqua, lì non può prenderci!
...
- Un secondo ragazzi, calmi. Ci sta ignorando. Guardatelo, sta leggendo.
- Riuscita a vedere cosa?
- Ci sembra di intravedere la scritta ScaricaBile n.29...




SCARICABILE N/29

(clicca con il tasto di estremadestra per scaricare)


SFOGLIABILE


Cari tutti,
sappiate che queste 40 pagine le dovete divorare, perchè fra qualche giorno esce una nuova eccezionale produzione di ScaricaBile Inc., un'edizione straordinaria che un giorno farà la felicità di parecchi avvocati dell'accusa in processi per diffamazione a nostro carico.

Buona lettura,
e vaffanculo al coniglio pasquale.


Prefe

61 commenti:

Vladimir Stepanovič Bakunin ha detto...

Complimenti a tutti per il numero, l'ho letto tutto d'un fiato, ci voleva proprio. Ora vado a fare un po' di propaganda.

PV ha detto...

Certe pagine son STREPITOSE...bravi!! :-)

Anonimo ha detto...

La pubblicità del 5x1000 è strepitosa!!
Tutto il 29 lo è.

Lukonrad ha detto...

anche l'ultima di Tonus!

la Volpe ha detto...

Vorrei ringraziare Alessandro Arcuri detto Arcureo per la sua consulenza in lingua veneta.

Il numero mi è parso spettacolare a una prima letta, a partire dalla copertina, talmente bella che se i leghisti la vedono la riusano per i loro manifesti elettorali.

Marco Tonus ha detto...

Trash in veneto si dice "scoasse", non "scosse". L'ho letto nel nuovo Zaia-Gentilini-Gobbo.

Alla copertina va un applauso, e se i leghisti coglieranno la citazione, sarà più facile che riciclino dal film le divise dei Nazisti dell'Illinois.

Vi amo tutti.

la Volpe ha detto...

Tonus, se ti faccio vedere l'originale che ho mandato c'è appunto scritto "scoàssabile". Non ho idea di dove sia finita la à, chiedi a Ste

MelissaP2 ha detto...

Per una volta difendo Ste: il programma di impaginazione ci ha fatto un bel po' di scherzetti stavolta

Jonathan Grass ha detto...

adeso ghe tuto xe ciarito, ghe ciapamo lo sgroppino de la pase...

wlm

fake-syrys ha detto...

^^

Poveri citti, grazie per questo numero!

Marco Tonus ha detto...

Il numero è ben riuscito perchè mancano gli autori elencati da Minzolini nell'editoriale.
Così, giusto per seminare odio.

SCIUSCIA ha detto...

La copertina è semplicmente fenomenale.
Le pagine del PD e dell'8X1000 winnano.
E anche l'ultima di Tonus è magnifica.

Insomma, un gran numero, e la cosa più eccitante è che devo ancora leggerne metà.

Faust VIII ha detto...

Grande numero, tosi! :P
Vi ho fatto pubblicità sul mio blog.

Alla prossima!

Syrys85 ha detto...

Volpe, ti par bello rubare l'identità altrui??? :D
(Ti si riconosce, questa emoticon: ^^ la usi te... :P )

Comunque gran bel numero citti* belli! :) Non vedo l'ora di legger lo speciale.

*ragazzi

Coq Baroque ha detto...

8x1000 da antologia!
Ma tutto il numero e' fenomenale.
Ora aspettiamo il commento accurato di Volpe :P

lavucciria ha detto...

Se può interessare, giacché visto questo numero occorre il salto di qualità, vi segnalo questo sito: www.printitaly.it Pare che per 4000 copie formato (A3) chiedano poco meno di 400 euri (comprensive di IVA e spedizione col corriere). Aprite dunque la vostra partita IVA e buttatevi in edicola, 'azzo! E se avete bisogno di aiuto siculo non avete che da fischiare... Vi urta se vi dico bravi?

Pietro Errante ha detto...

fricca è stato molestissimo, as usual.
tonus e boscarol voto 9, volpe grossissimo.

la vera news, però, è che Blicero pare sia veneto. insieme a prefe. e a me. di dove non so, però sarebbe figo trovarsi.

aspetto anch'io l'analisi volpiana

la Volpe ha detto...

l'analisi arriverà non prima di giovedì, visto che non avrò accesso a un pc nei prossimi 2 giorni... ma vi prometto che arriverà

Jonathan Grass ha detto...

A me il numero è piaciuto parecchio. C'era molto di cui parlare che rischiava di rimanere taciuto se questo numero non fosse uscito. Quindi complimenti a tutti, e in particolare oltre ai già citati, un applauso a chi ha avuto le idee per copertina, editoriale e finale su minzolini e pezzo su tommaso de benedetti. Come ho detto a qualcuno, si è dimostrato che ScaricaBile è un padrone di casa che sa improvvisare ottime cene anche quando gli ospiti arrivano all'improvviso.

PV ha detto...

La pagina dell'8x1000 dovrebbe entrare nell'ANNUAL della Satira Internazionale. Complimenti all'autore.... :-)

la Volpe ha detto...

e complimenti ai quattro capoccia, che si fanno in 40 per noi, e a Ste che impagina tutto a costo del sonno

slap slap slap

filippo ha detto...

chapeau, a tutti.
e pastis come se piovesse :)

essere disgustoso* ha detto...

quoto volpe: grazie e complimenti a tutti, soprattutto ai 4 dell'ave maria.

ps
ma di chi è esattamente la pagina dell'ottopermille?

Jonathan Grass ha detto...

c'è scritto in alto a sinistra, è una copro-coproduzione

SCIUSCIA ha detto...

Grazie a tutti e complimenti a tutti.

Ma soprattutto a Brunetta e Castelli.

(sì, sono un misero sinistroide che si consola con poco)

George Frusciante ha detto...

ahahah bella anche l'idea del va pensiero (l'ho notata solo ora che ho attivato l'audio)

Prefe ha detto...

la cosa più importante da dire è che il simbolo della lega si sposa con una svastica come pamela anderson con un rocker a caso.

Pietro Errante ha detto...

@ prefe. l'ultimo che ha parodiato la svastica si è visto uccidere da dei comunisti di colore scuro.

http://www.corriere.it/esteri/10_aprile_04/sud_africa_zuma_tensioni_uccisione_35c63d92-3fd7-11df-8d90-00144f02aabe.shtml

tabagista1986 ha detto...

tonus e la fabbrica d' odio. noi amore, voi odio. noi amore voi odio. noi odio, voi amore (cit.)

la Volpe ha detto...

Sarà forse l'effetto della morfina ma questo Bile è davvero ottimo, persino meglio di quello precedente. Un ottimo equilibrio tra vignette e scritti, i quali sono quasi tutti notevoli in quanto a lunghezza e ritmo, scorrevoli, tant'è vero che si legge tutto di fila, cosa che raramente avviene. Dopo una prima scorsa superficiale a quelle tre-quattro cose che guardo per prime, ieri pomeriggio mi ci sono messo e l'ho letto tutto, e sono davvero entusiasta. In quasi tutti i pezzi c'è almeno una battuta memorabile, una riflessione significativa. Brillantissima la citazione minzoliniana in editoriale a inizio e fine. Anche se, dato che non sono mai contento, un paio di pagine di news sarebbero state la ciliegina sulla torta.

Commenti specifici:

pag.1 copertina favolosa, ma le cravatte ci volevano in verde

pag.2 dell'editoriale ho detto, mi è piaciuta la vignetta di gaspare che ha suscitato ampio dibattito su facebook

pag.4 bravo Di Giorgio, e bellissima la striscia di Natangelo (complimenti sia a Natangelo sia ai 4 sommi per aver implicitamente denunciato la stupidità del Misfatto, almeno a quanto ho capito dalle mie fonti). Su Di Giorgio due commenti: il primo tecnico - credo che la costruzione "non dico che, ma" sia ormai così abusata che si dovrebbe forse evitarla. Comunque il pezzo mi è piaciuto moltissimo, e la metafora di Rocco Siffredi con la Carfagna mi ha fatto sganasciare.

pag.6 Fabbri mi sa che ci prende più di ogni fine analista politico su come si senta davvero il Berlusca. Bella la vignetta di Fricca.

pag.7 Kermit segretario del PD mi ha fatto morire. Buono Grass, forse un po' verboso ma assolutamente, dolorosamente vera come analisi. Comunque bello il parallelismo fra il Berlusconi di pagina 6 e il Bersani di pagina 7, la tristezza del leader arroccato che sa perfettamente come stanno le cose e il delirio centralista di un segretario eletto per non spostare il partito al centro e che persegue per D'Alema le alleanze con l'UDC... Buona la collocazione dirimpetto di due pezzi non tanto "umoristici" quanto analitici e riusciti, era casuale?

pag.8/9 ed* come stile mi sa che non è troppo nelle mie corde, ma il ritmo mi pare buono.

pag.10 la trascrizione di Gianni Letta e la Giustizia non-risorta, ma a pag.11 l'ironia su "in tutti i luoghi e in tutti i laghi" forse è abusata (il che è ironico pensando al fatto che Pisani, giustamente, ironizza in maniera riuscita sul tormentone Zimbabwe...)

pag.11 la vignetta di Flaviano è crudele.. bella lì

pag.12 8x1000 strepitoso

pag.13 perrotta ok, belli i simboli sui paramenti di ratzinger, alla prima lettura rapida mi erano del tutto sfuggiti!

pag.15 sciuscia buono ma per maggior ritmo avrei aggiunto un'altra scenetta, pezzo appena troppo corto, finito così mi sa un po' di eiaculazione precoce

pag.16 ecco, uno il cui stile mi piace è Errante, quando si lascia andare al flusso di coscienza un po' delirante (e faccio anche rima). anche qui ci vorrebbe qualcuno che non è così tanto nelle sue corde per criticarlo efficacemente. la perla, a parte il titolo favoloso, è "i comunisti del NY Times, probabilmente ebrei liberal che fanno abortire anche i morti"

pag.18 lukonrad, la perla è "per prendere bene per i fondelli l'avversario e fargli perdere le staffe è necessario un aspetto congruo: solo a vedervi la gente si deve irritare". Sulle 2 ore di sonno di Castelli, l'ha detto veramente e me lo sono perso?

(continua)

la Volpe ha detto...

pag.19 che dire di coq? niente, il pornoromanzo ormai è più istituzionale di Napolitano. la cosa più bella però è il finale... ahahah "solo tre pagine che non so dove metterti... manco il titolo"

pag.22 il pezzo di Bakunin è interessante, ma farò il puntalcazziere su alcune cose:
i) Gasparri scemo, Borghezio che fa le scoregge e Larussa brutto non mi dicono niente
ii) il pezzo nella sua seconda parte, per quanto ottimamente scritto (meraviglioso il particolare della stimolazione della prostata presidenziale) e per quanto profetico (Napolitano ha appena firmato il legittimo impedimento) assomiglia troppo come concezione all'apparizione di Luttazzi da Santoro. Premesso il fatto che l'atteggiamento derisorio sul sesso anale (etero e omo) mi pare banalizzante e datato e criticai Luttazzi per questo dopo AnnoZero, non avrei rischiato la pubblicazione di una cosa che può essere magari accusata di "riscrittura/plagio". Sarebbe come se uno di noi scrivesse su Spinoza una news che ha punti in comune con una pubblicata sul Bile, si potrebbe pensare a una copia/plagio e allora eviterei. Comunque non è una bocciatura di Bakunin, il ragazzo si farà, tecnicamente il pezzo è bello.

pag.23 la scheda elettorale di Napolitano è strepitosa

pag.24 bello il pezzo di G, la perla: "se vuoi imporre ad altri le tue credenze andando contro i loro diritti non sei cattolico, sei stronzo". bello anche "zaia/aspirine/minorenni". abusata l'immagine di Gasparri che sembra Neri Marcorè che imita Gasparri.

pag.25 hutaree - qualche immagine sarebbe stata d'uopo

pag.26 anche Prefe cade nell'uso di "non dico che... ma...". buono il pezzo comunque, vedi commento sul blog di prefe. grazie prefe perché mi ero perso la cazzata di capezzone.

pag.27 bella la vignetta della marcegaglia

pag.29 non l'ho capita la vignetta italian burqa, qualcuno lo spiega al mio cervello sottosviluppato?

pag.30 melissap2: una delle domande è formattata sbagliata. geniale il finale, e geniale il macaco di fiducia che fa inciampare cucchi. tra un po' comunque comincio a includere gli inizi delle frasi con "oh" alla luttazzi tra gli abusi da evitare, oltre a quello qui ce n'è almeno un altro nel numero ma ora non ho voglia di cercarlo.

pag.31 pv geniale

pag.32 bello boscarol

pag.33 visa for veneto: bello blicero, la divisione in scenette aiuta molto il ritmo della lettura. unico appunto, se per sciuscia avrei voluto una scenetta in più, qui magari era meglio con una in meno. perla il crescendo finale. ah, le spillette sono quelle coniate da tonus?

pag.35 e dopo la lettera di solidarietà finale

pag.36 si chiude in bellezza

bravi tutti e scusate lunghezza e franchezza

Pietro Errante ha detto...

averne d'analisi così!!! Grazie, Volpe! :-D

(ho letto i due commenti senza saltare subito - come avrei voluto - su quello dove si parlava di me. ed ero emozionato come un'escort il primo giorno di Palazzo Grazioli.)

ah, a difesa di Sciuscia, devo dire che il pezzo ti è sembrato tronco perché in effetti è stato tagliato.:-)

MelissaP2 ha detto...

Le critiche argomentate servono sempre però Volpino pecchi di alcuni errori.
Innanzitutto mischiando oggettivo e soggettivo, finisci con l'ammantare involontariamente d'autorità opinioni non automaticamente condivisibili, e rischi di dare al commento un tono strano anche per chi ti conosce, ed essere frainteso da quelli che non ti conoscono affatto.

In secondo luogo, mi deludi un po'quando fai un'analisi basata su una conoscenza parziale dell'argomento. Non che io ne sia un profondo conoscitore ma penso di essermi ritrovato a ragionarci 'più spesso' =)

Che senso ha criticare locuzioni verbali che possono definirsi classiche? Nessuno.
Le strutture sono lì per tutti. Le diversifichi con le idee. Ne abusi quando usi sempre le stesse.
Ma non mettendone una nell'arco di un pezzo.
O trovandone due in 36 pagine.
Scusa ma nel complesso del commento questi particolari risultano fastidiosi, perché noti cose irrilevanti tralasciandone altre (sopratutto luttazziane) ben più evidenti.

Neanche a me "Gasparri scemo, Borghezio che fa le scoregge e Larussa brutto" mi dicono niente.
Scritte così però. E la differenza la fa sempre il come.
E ricordiamo che era il suo primo pezzo.
Bell'accoglienza per l'ultimo arrivato :D, eseguita con la delicatezza della carta vetrata.

La scena del pezzo in questione tra Berlusconi/Napolitano e la scena di Luttazzi (Berlusconi/Italia), sono differenti. Hanno obiettivi diversi. Per cui, anche se fosse una voluta riproposizione di quella di Luttazzi, sarebbe una rielaborazione e non un blando riproporre (che in altri pezzi in cui ci è parso fosse così, abbiamo chiesto di levare).

E per favore basta con questa storia de "l'atteggiamento derisorio sul sesso anale (etero e omo) mi pare banalizzante e datato".
Perché non è un giudizio sul sesso anale.

E' un punto di vista su un luogo comune della società e che dalla società è ancora percepito come non comune. Qui si cade nell'errore di chi critica una battuta, e non il fatto che denuncia.
Tanto più che non è semplice sesso anale: l'atto del pezzo è un atto a cui una persona viene costretta.
Il che è molto differente dal denunciare l'immagine di due persone che si inculano perché lo vogliono entrambe (omo e etero).
Perché in quel caso sarei d'accordo con te.

Quanto a me, l'"Oh" luttazziano era un inside joke. Messo per dire 'sono conscio dei chiari riferimenti a Luttazzi presenti in questo pezzo': il 'Caro Tommaso' non ha forse ricordato il 'Caro Daniele' di vari suoi libri e spettacoli? =)
Volendo mi si potrebbe anche criticare per il semplice utilizzo di domanda e risposta. Ma credo sarebbe utile quanto criticare l'uso del dialogo per mostrare una tesi 'perché sarebbe come copiare Platone'(che a sua volta lo ha mutuato dal teatro).

Ps. dici che un paio di pagine di news sarebbero state la ciliegina. Ma riguardo al numero scorso le news erano tra le prime cose che non ti andavano. Allora dicci, sono abusate sì o no?
Ci stai prendendo per il culo, vero? =)
E questo modo di dire, si può ancora usare o è derisorio? ;P

la Volpe ha detto...

in ordine sparso

le news: le news in sé e per sé penso siano utili per diversificare, il più è farle bene. se rileggi i commenti al bile 28 dovrebbe apparire chiaro che non sono a prescindere contrario alle news (per quanto in privato con te io possa avere criticato in termini più radicali le brevi, nel contesto più ampio di scaricabile ci rientrano eccome)

bakunin: ho criticato ma ho anche apprezzato alcune cose. il fatto che sia un nuovo arrivato non mi è parso necessariamente un motivo per non criticare, anche se posso capire il tuo punto di vista. comunque ho notato come tecnicamente il pezzo mi sia piaciuto e come abbia visto del buon potenziale nella sua scrittura.

oggettivo e soggettivo: è difficile fare una critica completamente oggettiva, in alcuni casi (ed* e errante) ho chiaramente detto che sono due casi limite: il tipo di tema e scrittura di ed* non mi è congeniale, quello di errante in quel tipo di pezzo fin troppo, per cui non mi ritengo in grado di giudicarli con la necessaria distanza quanto magari altri pezzi (il che non significhi che ne sia in grado anche per gli altri pezzi).

non ho capito cosa intendi per la "critica di un argomento che non conosci". era un riferimento al fatto che non ho studiato abbastanza Luttazzi o più in generale le tecniche di comunicazione che sottendono a certa scrittura umoristica? non lo dico polemicamente, non ho solo capito a cosa ti riferisci tra le mie critiche (o se ti riferisci in generale al mio modo di criticare).

l'oh luttazziano come citazione nel tuo pezzo con i riferimenti a caro tommaso = caro daniele, sì ci poteva stare, non ci avevo pensato, me l'ha segnalato anche grass ma avevo già mandato il commento. errore mio, bacino e tutto perdonato?

sulle strutture classiche: l'argomento per me resta valido, perché non esiste un solo numero di scaricabile, ci sono molti blog, molti siti di satira e quella locuzione in particolare ("non dico che... ma") secondo me è abusata. anche se fosse stata usata 1 sola volta in questo bile, l'avrei detto. naturalmente sei nel pieno diritto di pensare che io sia un idiota per questo.

infine il discorso del sesso anale: è una mia fissa, che vuoi che ti dica... a me sembra che sul sesso a volte si vada troppo facile. ma posso capire che sia una fissa mia.

come al solito, sentitevi liberamente liberi di mandarmi a fare in culo! io provo a suscitare una riflessione, la reazione può anche essere: "hmm ci penso... no, non ha capito un cazzo. fottiti, volpe" e va bene uguale. l'importante è pensarci su. analogamente, io farò con le tue repliche, e proverò a migliorare a interpretare i pezzi, a giudicarli, e possibilmente a essere meno molesto nel mio giudicarli.

la Volpe ha detto...

@melissap2

hai goduto nello sculacciarmi per bene eh? :p

MelissaP2 ha detto...

Tranquillo, ho notato tutto: ho visto che hai anche fatto complimenti a Bakunin.
Ho replicato solo su cose che mi hanno fatto storcere il naso.
E sì, mi riferivo sia a Luttazzi (basandomi su cose che non avevi segnalato) sia su quel che so delle strutture comiche etc, partendo dal fatto che tu per primo premetti sempre di non ricercare principalmente una scrittura comica.
Per questo parlavo di tua conoscenza parziale.
E non che tu debba per forza studiare Luttazzi, ma se una persona parla di certe cose, dovrebbe aver cognizione di causa, no? =)
E l'accenno alle news era una provocazione.
Comunque sei perdonato su tutto anche se la storia della locuzione ("non dico che... ma") è assurda a mio vedere ;)

Ps. non si scherza sullo spanking :D

Jonathan Grass ha detto...

Dato che sono stato citato (no, in realtà è che mi piace commentare) dico la mia:

sul pezzo del nuovo arrivato ('ultimo arrivato' sembra da sfigati, dunque indistinguibile dal resto di noi) Bakunin mi trovo in buona parte d'accordo con Volpe, sia quando rimarca l'uso di 2-3 cose 'a colpo sicuro' (ma chi non ne usa?) sia quando tossisce e reggendosi al bastone dice che la Forza scorre grande in lui. Ben arrivato!

La questione dell' OH mi sembrava esagerata, anche perchè non introduce nessuna 'struttura' abusata per come la vedo io; mentre l'altra frase "Non dico che X, ma 'esagerazione su X' " personalmente mi dà un accenno di prurito quando la leggo, come le scene da commedia degli equivoci. Mi rendo conto possa essere personale.
Il fatto che si discuta di particolari è comunque sintomatico del fatto che il numero sia piaciuto.

PS: quando ho visto che iniziavate a fare commenti di una pagina ho temuto che potesse passare blicero :) si scherza, con stima.

la Volpe ha detto...

@melissap2
yes bacini e ammore

su luttazzi e la struttura comica di certo ne hai studiato di più, lo dimostra la padronanza dell'argomento che hai dimostrato quando ne abbiamo parlato di persona. non mi ritengo però così a digiuno di teoria e di luttazzi da non poter fornire una opinione a prescindere... altrimenti si rischia di finire nel vortice di "io ne so di più e tu stai zitto" (che sono certo non fosse quello che intendevi dire, non voglio far polemica!). poi sono convinto del fatto che esprimere un'opinione e venire contraddetto efficacemente sia molto meglio di tenersela per sé e tenersi i propri errori. non sono superbo e sono sempre disposto a imparare e cambiare idea. se me lo fossi tenuto per me non avrei imparato una ceppa invece :)

che poi potesse essere meglio affrontare l'argomento con te in privato prima invece che sbrodolarlo qui è un altro discorso (e non sono comunque certo di ciò)

di nuovo: bacini e ammore

MelissaP2 ha detto...

No, ci mancherebbe. Imponendoti il silenzio non mi potrei divertire a replicare =)

Vladimir Stepanovič Bakunin ha detto...

Inizialmente non avrei voluto rispondere, perché penso che il mio pezzo sia abbastanza grande per difendersi da solo. Scrivo solo per dire che stavo aspettando con ansia la critica di Volpe da quando l'ha annunciata giorni fa, e vedere l'attenzione che ha riservato al mio pezzo mi fa solo piacere. Ringrazio anche dei complimenti e, soprattutto, delle critiche. Molte me l'ero già fatte in privato. Rispetto al sesso anale, credo che MelissaP2 abbia espresso al meglio la risposta che avrei potuto dare, e non ripeterò. Sui luoghi comuni di Gasparri e La Russa sono d'accordo, e in generale tendo ad evitarli. Penso che stiano bene per accrescere il contrasto tra le due parti del pezzo, ma potrei sbagliarmi. Su Borghezio la battuta è che l'interno del suo cranio puzza di scorregge; ciò detto, capisco quello che dice Volpe, anche se lo condivido solo in parte.
Non continuo, anche perché ho già confutato abbastanza la mia premessa per cui non avrei difeso il mio pezzo... :-P
Per quanto riguarda la discussione più generale sul "non dico che... , ma..." credo sia giusto che chi vuole usi sintagmi classici della commedia (vedi la palestra luttazziana, sub voce esagerazione). Spetta alla bravura di ognuno far sì che il lettore sia preso dalla risata piuttosto che dalla noia per lo strumento.

Per finire, ringrazio ancora tutti, e non preoccupatevi: l'accoglienza è esattamente quella che mi aspettavo e che desideravo. :-)

SCIUSCIA ha detto...

Errante, a difesa dell'allegra combriccola di editori virtuali, devo chiarire che il mio pezzo è stato tagliato per quella che pare essere stata una incomprensione a livello di mail, e non per "severità" dei detti ragazzacci.

SKA ha detto...

Bravi tutti, complimenti a tutti. Se non per la piena riuscita di qualche pezzo, sicuramente per aver tirato su un numero in pochissimi giorni di altissima qualità. Per parlare delle singole "querelle" e singoli pezzi ci vorrebbe un forum privato (ops, c'è già) per evitare i wall of text pubblici che potrebbero far scappare a gambe levate eventuali lettori, btw è solo il mio parere.
Volevo solo aggiungere una cosa sulla questione Luttazzi: dovremmo evitare di usarlo come metro di paragone massimo, altrimenti si rischia di non staccarcene mai più. Converrete con me che quello stile è ormai riconoscibile, abusato quando non è lui ad utilizzarlo e di facile plagio. Cosa che infatti fa lui stesso da 20 anni. Ops.

Con Stima
Movimento per L'Emancipazione Luttazziana

la Volpe ha detto...

@bakunin

sì, nella mia risposta a melissap2 ho dimenticato di aggiungere che ritratto completamente la questione sesso anale, sulla quale faccio enricolatalpiani moan moan di scuse.

anzi, a dirla tutta, mentre nel tuo pezzo l'azione si configura come stupro di gruppo e quindi non può assolutamente essere oggetto della mia critica, il pezzo di luttazzi resta invece criticabile, soprattutto perché alla fine sembra quasi che, come la donna col sesso anale, anche l'Italia con Berlusconi in fin dei conti ne possa trarre un giovamento :p

baci e amore, e, soprattutto, non datemi troppa importanza, sennò divento come piero scaruffi. non aspettatevi, insomma, una recensione così tutte le volte.

essere disgustoso* ha detto...

@volpe
quoto melissa p2.

sono io il colpevole del secondo "oh,..." e non lo considero un abuso: "oh", "ehi", "ah" sono interiezioni utili a preparare la battuta e creano il momento di pausa che può permettersi un monologhista a teatro: le reputo assolutamente indispensabili per un pezzo improntato tale stile-.
riguardo alle altre costruzioni, che hai ricondotto solo a luttazzi, sono schemi e strutture che uilizzano i comici in tutto il mondo e, ahimè, non sono un numero infinito: l'importante è fare una nuova battuta, unico vero elemento autorigerentante. finchè la lega tiene, chiaro.

il fatto che siamo nati e cresciuti nell'idolatria luttazziana ci condiziona tutti ma, ehi, questo mi succede in ogni momento della giornata dato che vivo e penso come in un monologo di luttazzi: mi esibsco in spensierate interiezioni prima di un commento ad una notizia quando sono al bar, abuso della tecnica dell'equivoco quando esco con gli amici utilizzando l'interlocutore immaginario per sfotterli e parlo di smegma con mia madre. ma ho una ragazza che mi ama e tanti amici che mi vogliono bene, sebbene questo sia un altro discorso.

ah, anche nel mio pezzo c'era un riferimento a berlusconi-italia-sesso (strano che non te ne sia accorto)

"Non solo (Berlusconi) te lo infila in ogni orifizio consacrato ma pretende anche che l'altra parte dica che va bene così: come se l'Italia fosse una cicciona alcolizzata priva d'autostima rimorchiata ad un concerto di Vasco Rossi."

ok, averlo visto in raiperunanotte ci avra certamente ispirato ma l'immagine del politco che la mette nel culo al popolo non credo l'abbia inventata il buon daniele: è uno stereotipo con radici profondissime su cui è difficile confrotarsi quando in tanti ci hanno già pisciato sopra. e il bello sta proprio lì.

in conclusione, non puoi rimproverarci del fatto che utilizziamo alcune strutture standard per inserire le nostre battute: almeno i nostri testi contengono battute e non "rischiano" di essere scambiati per sempice giornalismo. o per un editoriale di filippo facci.

riguardo alla mia recensione, non ti mando a fare in culo: de gustibus. come mi ripeto sempre prima di scopare una cicciona alcolizzata priva d'autostima rimorchiata ad un concerto di vasco rossi.

essere disgustoso* ha detto...

mi scuso per grammatica e caratteri mancanti ma è ora di pranzo.
ciao.

Pietro Errante ha detto...

a proposito di quanto detto da Ska (sul forum), ho visto che c'è scaricabile.it
con il link al forum

http://b2.scaricabile.it/people.php?PageAction=SignOutNow&ReturnUrl=http%3A%2F%2Fb2.scaricabile.it%2F

forse non è ancora funzionante ma prossimamente ci picchieremo lì :-D

SCIUSCIA ha detto...

Pietro, io mi sono già iscritto.

ed*, come non darti ragione, il buon vecchio coro "come mai / come mai / sempre in culo agli operai?" chi lo ha inventato, Luttazzi?

la Volpe ha detto...

@ed*

sì l'avevo notato ma quello non mi aveva irritato. sì, sono incoerente. in realtà è solo perché quella battuta l'avevo capita, mentre il pezzo di bakunin l'ho proprio frainteso. nello specifico, la cicciona derelitta si fa fare di tutto senza reagire per mancanza di autostima, non trovo che questa immagine abbia nulla a che vedere con la banalizzazione del sesso. ora, ho pisciato fuori dal vaso con bakunin ma non fate di me una rosy bindi! :p

vi lovvo tutti

natangelo ha detto...

@Volpe: sono schifosamente di cattivo gusto, ammettiamolo esplicitamente ;)

SKA ha detto...

About Forum:
in verità è in piedi già da un po', ma non è mai partito ufficialmente per motivazioni al di sopra delle nostre capacità cognitive e che concernono la sfera divina. Ne sono la dimostrazione i teneri gattini con accanto la scritta AIL ITLE.
Per iscrivervi (tecnicamente candidarvi, perché è un forum privato) fate pure, farlo partire sarà più ardua.

Ah. Se avete problemi con l'iscrizione andate su Start > Esegui e scrivete format C: /autotest /q /u

Pietro Errante ha detto...

ne ero all'oscuro. mi sono "candidato". spero mi vada bene, d'altronde non mi ha candidato d'alema...

Prefe ha detto...

mi sono rotto i coglioni a metà delle vostre analisi ma mi siete simpatici lo stesso

Anonimo ha detto...

…non siete migliori di tante schifose persone che criticate. Inquinate il mondo come è più di loro. Scaricabile? E’ preferibile che rimanete nelle vostre fogne. No grazie il mondo ha bisogno di un po’ d’aria fresca, pulita e non del puzzo nauseabondo delle vostre espressioni e delle vostre immagini, impregnate di volgarità, malafede, falsità, odio e pregiudizi.

George Frusciante ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
George Frusciante ha detto...

Ma Melissap2 scrive anche per il misfatto o uno oggi gli ha rubato l'idea, il tono del pezzo e anche la chiusa?! I ask questions!
P.S.: Questo commento è fintissimo.

SCIUSCIA ha detto...

Anonimo, esatto! Soprattutto ed* fa quello che dici.

essere disgustoso* ha detto...

@sciuscia
sì, bravo, aizzameli pure...

PD deluso ha detto...

Siete grandi!!
Alleviate il mio dolore per questa ennesima cocente sconfitta della sinistra!!
Io proprio non capisco! Con una simile satira dalla nostra, con Santoro che fa trasmissioni bellissime e partecipatissime, con Di Pietro e Travaglio acuti e pungenti, con 2 diversi partiti comunisti in lizza, col popolo Viola e Facebook, con milioni di persone portate in piazza, coll'odio che abbiamo tutti noi per Mister B....

..finiamo sempre col fare FIGURE DI MERDA COLOSSALI alle elezioni!
NON e' che sbagliamo qualcosa??

Ciao compagni.

la Volpe ha detto...

ehi ma questo è un satiro di destra! invece di nasconderti dietro al PD di Viareggio, perché non provi a mandarci qualcosa? guarda che se è bello e fatto bene i 4 capoccia te pubblicano ugguale me sa...

Jonathan Grass ha detto...

e con quest'ultimo partono ufficialmente le Fakepiadi. Ma basta con sto discorso del 'ci fate solo un favore', è come se portassi a pisciare il mio pincher e il mio vicino mi accusasse di aizzare i suoi 2 pitbull. Vicino stronzo, ovviamente.

essere disgustoso* ha detto...

@pd deluso
hai ragione: dobbiamo aumentare ulteriormente la produzione di satira.


"2 diversi partiti comunisti in lizza":
questo qui è rimasto agli anni '90.